Cannabis

Cannabis e sesso, come agisce l’erba sulla libido

cannabis e sesso img

La gran parte degli effetti sul sesso provenienti dalla Cannabis è relativa al composto noto come CBD. Senza questo composto

Il cannabidiolo (CBD) è un composto presente nella pianta di cannabis. Non è quello responsabile del massimo effetto associato all’uso di marijuana. Il tetraidrocannabinolo (THC) è invece il composto della cannabis che induce a quella sensazione comunemente correlata al consumo di cannabis. Tuttavia, il CBD può avere altri benefici per il corpo.

Per questo motivo, i produttori hanno isolato il CBD e l’hanno aggiunto a molti prodotti, compresi quelli per aiutarti nella camera da letto. I presunti benefici includono l’incremento della libido e l’aumento della lubrificazione.

Il CBD può davvero aiutare la tua vita sessuale? Continua a leggere questo articolo per scoprire cosa ci dicono le ricerche effettuate finora in tal senso.

In che modo la Cannabis influenza la libido

Per capire come il CBD potrebbe aiutare la tua vita sessuale, torniamo a come i ricercatori pensano che il CBD agisca sul corpo.

All’interno del tuo corpo ci sono piccoli recettori che fanno parte di un intero sistema che gli scienziati chiamano il sistema endocannabinoide (ECS). Pensa a questi recettori come a dei blocchi che una chiave, in questo caso, il CBD, può attivare.

Benchè il CBD non li sblocchi direttamente, può innescare una serie di reazioni nel corpo che stimolano tutto il sistema. Attraverso l’attivazione indiretta del CBD, il corpo risponde in vari modi, anche come antinfiammatorio e anticonvulsivante.

Cosa ne pensa la ricerca

Secondo un articolo del 2009 pubblicato sulla rivista Annals della New York Academy of Sciences, i ricercatori hanno trovato recettori ECS negli organi riproduttivi sessuali, come i testicoli. Essi, sono presenti anche nel cervello.

Quello che succede dopo, secondo la ricerca, è controverso. Alcuni studi hanno scoperto che i cannabinoidi come il CBD e il THC aumentino la libido, mentre altri hanno scoperto che la diminuiscono.

Un articolo di una Rivista di fecondazione assistita e fonte attendibile di genetica ha riferito che l’uso cronico di cannabis nei maschi ha ridotto il desiderio sessuale. Più ne usano, più basso è il grado della loro libido.

Altre ricerche suggeriscono che i prodotti a base di CBD possono migliorare la libido riducendo l’ ansia. Alcune persone hanno ansia per le prestazioni sessuali, che ne diminuiscono la libido. Alleviando l’ansia il desiderio sessuale può aumentare.

Una rassegna della letteratura attualmente disponibile sul rapporto tra CBD e l’ansia, pubblicata sulla rivista Neurotherapeutics ha scoperto che il CBD può ridurre l’ansia, incluso il disturbo d’ansia sociale. Tuttavia, non ci sono molte prove concrete sugli esseri umani in merito a questo problema, quindi è difficile raccomandare i dosaggi giusti di CBD o dire per certo se funzioni.

Per questo motivo, molte segnalazioni sul fatto che il CBD aiuti il desiderio sessuale sono aneddotiche. Forse un tuo amico l’ha provato e ne è entusiasta. Ma poi un altro tuo amico non si è sentito affatto diverso rispetto al solito. Dal momento che non ci sono molti studi di ricerca specifici sul legame tra il CBD e la libido, è difficile dare una sentenza definitiva sul fatto che aiuti o meno.

Benefici sessuali della Cannabis

Non ci sono molte ricerche in giro sul CBD e sui suoi benefici sessuali, ma ci sono prodotti emergenti sul mercato progettati per aiutare a combattere i seguenti disagi in materia sessuale.

Disfunzione erettile

Secondo un articolo apparso sull’attendibile rivista di ricerca BioMed, i professionisti dell’Ayurveda hanno usato la Cannabis sativa, la pianta da cui derivano marijuana e CBD, per molti anni per migliorare la funzione eiaculatoria e le prestazioni sessuali.

Il modo esatto in cui il CBD può aiutare a combattere la disfunzione erettile non è del tutto chiaro. Una teoria è che il CBD potrebbe aiutare a rilassare i vasi sanguigni e promuovere il flusso sanguigno. Un migliore flusso sanguigno al pene può alleviare la disfunzione erettile e favorire rapporti sessuali più duraturi.

Il problema è che i medici non hanno specificamente testato gli effetti del CBD sul pene. Un piccolo studio pubblicato sulla rivista JCI Insight ha scoperto come una singola dose di CBD contribuisse a ridurre la pressione sanguigna. Ma i ricercatori di questo studio stavano esaminando le arterie che portavano al cuore e non quelle dirette all’inguine.

Scarsa lubrificazione

Per le donne che combattono con secchezza e sesso doloroso, l’aggiunta di un lubrificante può migliorare le prestazioni sessuali e alleviare il dolore. Molti produttori di CBD stanno producendo lubrificanti che incorporano il CBD come mezzo per aumentare il piacere sessuale.

I ricercatori hanno studiato gli effetti del CBD come trattamento dermatologico. Secondo un articolo del 2010 sulla rivista Fitoterapia, il CBD topico ha un effetto anti-infiammatorio, che teoricamente potrebbe rendere il sesso più confortevole. Tuttavia, non ci sono studi specifici che legano CBD e lubrificazione.

Calo del desiderio

Un’altra teoria è che la cannabis influenzi il desiderio sessuale direttamente nel cervello. Uno studio del 2017 fatto sui consumatori di cannabis ha notato come la cannabis attivasse in loro la parte del cervello che controlla l’eccitazione sessuale. Gli autori hanno concluso che l’uso della cannabis può essere utile per le persone con un basso desiderio sessuale.

In conclusione

È certamente possibile che il CBD possa ridurre la disfunzione erettile, migliorare il piacere sessuale e aumentare la libido, ma non ci sono abbastanza ricerche al momento per dimostrare queste teorie.

Cannabis e sesso, esistono anche potenziali svantaggi

I potenziali effetti collaterali del CBD di solito dipendono da come lo stai assumendo.

Alcune persone possono avere una reazione allergica al CBD o ai componenti utilizzati per rilasciare il prodotto, come oli o fragranze. Altri riferiscono mal di stomaco, perdita di appetito e affaticamento dopo aver usato il CBD, ma i sintomi sono generalmente lievi.

Mentre il CBD può avere benefici quando si tratta del sesso, gli scienziati nutrono diversi dubbi su come il consumo di cannabis influenzi la fertilità. Una ricerca del 2006 pubblicata sulla rivista Endocrine Review ha elencato alcuni degli effetti noti dell’uso di marijuana sulla fertilità.

Questi includono:

  • Diminuisce i livelli di ormone follicolo-stimolante negli uomini e nelle donne
  • Diminuisce il normale sviluppo di spermatozoi negli uomini e ciò può sfavorire la fecondazione
  • Colpisce il regolare ciclo riproduttivo nella donna, compresa l’ovulazione

È bene precisare che questi sono gli effetti della cannabis che contiene anche THC. Il cannabinoide potrebbe averne di altri. Gli scienziati non hanno rivelato effetti sulla fertilità da parte dei cannabinoidi, quindi è difficile dire tra il CBD, il THC o qualsiasi altro composto presente nella cannabis quale sia realmente quello che genera questi problema.

Se sei restio all’uso del THC o non riesci ad accedervi legalmente, puoi assumere del CBD derivato dalla canapa. La canapa è un tipo di pianta di cannabis che contiene solo poche tracce di THC.

Se stai pensando di avere un bambino con il tuo partner nei prossimi anni, sarebbe preferibile parlare con il tuo medico di quanto sia giusto preoccuparsi o meno dell’uso del CBD per il sesso, o qualsiasi altro scopo.

Prodotti per il sesso a base di Cannabis

Nuovi prodotti a base di CBD subentrano sul mercato ogni giorno. Tuttavia, la disponibilità del prodotto dipende da paese a paese ed è soggetta a ciò che prevedono le leggi statali e locali. Ecco alcuni tipi di prodotti CBD per la camera da letto, che in ogni caso puoi trovare sul web:

  • Cioccolato al latte o fondente a base di CBD: consigliato per favorire l’eccitazione. Combina cinque afrodisiaci a base di erbe con CBD e THC per rilassare la mente e il corpo.
  • Lozione per massaggi a base di CBD: può essere un pre-cursore per il rapporto sessuale. La sua formula non grassa è progettata per rilassare e lenire la pelle.
  • Olio a base di CBD: ideato per le donne al fine di ridurne il disagio vaginale e migliorare le sensazioni.

Come usare il CBD nella tua vita sessuale

Puoi incorporare i prodotti a base di CBD nella tua vita sessuale in vari modi. Ecco alcuni esempi:

  • Mangiare cibi a base di CBD prima del sesso per favorire un sesso più appagante.
  • Usando un olio per massaggi a base di CBD durante i preliminari.
  • Applicare lubrificanti a base di CBD per ridurre la secchezza vaginale e aumentare il piacere.

Man mano che i ricercatori esamineranno ulteriormente gli effetti sessuali del CBD, il numero di prodotti sul mercato potrebbe probabilmente crescere.

Conclusioni

I prodotti a base di CBD progettati per migliorare il sesso stanno iniziando a riscuotere successo e a essere più facili da procurare. Restano però ancora alcuni interrogativi, ancor prima che sul funzionamento di tali prodotti, innanzitutto su come si schiera la scienza in merito al rapporto tra CBD e libido.

Poiché attualmente i prodotti a base di CBD non hanno molti effetti collaterali noti, se stai cercando modi per migliorare la tua vita sessuale potrebbe valere la pena provarli.

Tuttavia, se stai pensando di avere un figlio, chiedi un parere al tuo medico sui rischi associabili dell’uso dei prodotti a base di CBD alla fertilità.

Controlla le norme del paese in cui vivi e di qualsiasi paese in cui hai intenzione di viaggiare per capire cosa dice la legge in merito alla possibile illegalità del consumo di cannabis.

Ti fidi dei rimedi naturali?

Vuoi conoscere nuovi modi per dimagrire, credi nel potere della natura e vuoi avere informazioni su tutto ciò che riguarda il benessere di corpo e mente?

Lascia la tua e-mail!

Complimenti! Iscrizione avvenuta con successo.