Superalimenti

Glucomannano, i 5 benefici noti

glucomannano img

Il Glucomannano, noto anche come Konjac o Konjacu, fa parte di un tipo di erba che cresce in alcune parti dell’Asia.

Il nome latino per la pianta di glucomannano è ‘Amorphophallus’. Nelle sue terre di origine il Konjac si è conquistato anche numerosi diversi appellativi, tra cui lingua del diavolo, palmo di serpente e giglio voodoo.

Il cormo della pianta viene utilizzato per realizzare un prodotto che si rivelerà essere una ricca fonte di fibre dietetiche solubili. I produttori utilizzano il glucomannano per la creare integratori alimentari, gelatine e farine ricche di fibre.

Il composto viene inoltre usato come sostituto della gelatina per addensare o aggiungere consistenza agli alimenti ed ha un ruolo importante nella medicina tradizionale giapponese e cinese, in cui viene utilizzato per vari scopi.

Nel mondo occidentale, il glucomannano è invece meglio conosciuto come integratore alimentare in grado di favorire la perdita di peso e la gestione dei livelli di colesterolo.

In questo articolo illustreremo i potenziali benefici per la salute confermati dalla ricerca e vedremo anche come usare il glucomannano in sicurezza, tenendo ben presente l’esistenza di alcuni rischi da considerare prima di iniziare ad assumerlo come integratore.

Benefici associati al Glucomannano

L’alto contenuto di fibre nel glucomannano è responsabile di molti benefici per la salute.

La fibra solubile aiuta a ridurre i livelli di colesterolo e  glicemia. Una dieta ricca di fibre può anche aiutare a regolare al meglio i movimenti intestinali, prevenire le emorroidi, e supportare la prevenzione di malattie diverticolari.

Ecco cosa dice la ricerca da questo punto di vista:

Glucomannano e costipazione

Uno studio del 2008 ha scoperto che il glucomannano può aiutare a prevenire la costipazione. La ricerca dimostrava che l’aggiunta di glucomannano a una dieta a basso contenuto di fibre aumentava la quantità di batteri probiotici presenti nelle feci. Inoltre, l’introduzione della sostanza aumentava la funzione di motilità intestinale addirittura del 30%.

Glucomannano e perdita di peso

Il glucomannano può essere utile per le persone che stanno cercando di perdere peso.

Uno studio del 2005 ha scoperto che l’integratore di fibra dietetica solubile ottenuto dall’estratto di glucomannano ha aiutato le persone in sovrappeso a ridurre sensibilmente il loro peso corporeo. I partecipanti al test hanno assunto l’integratore nell’ambito di una dieta equilibrata e a ridotto tasso calorico.

Tuttavia, una meta-analisi del 2014 ha smentito tutto, rivelando al contrario che non vi fosse alcun beneficio diverso nell’uso del glucomannano associato a questa dieta rispetto a quello di un placebo. Inoltre, gli effetti collaterali dell’integratore di fibre avevano anche recato disagio addominale, diarrea e costipazione nei soggetti testati.

Molti studiosi sono d’accordo nel dire che il glucomannano può aiutare una persona a sentirsi sazia più a lungo, rallentando la velocità con cui l’apparato digerente si svuota.

Anche in questo caso però, esistono ricerche secondo le quali l’utilizzo di un integratore di glucomannano non favoriva la perdita di peso, né intaccava significativamente la sensazione di fame o pienezza nei soggetti, né infine ne migliorava i parametri lipidici o glicemici.

Glucomannano e colesterolo

Una revisione sistematica del 2008 ha scoperto che il glucomannano può aiutare a ridurre i livelli di colesterolo totale, di colesterolo LDL (cosiddetto ‘cattivo’) e dei trigliceridi. Il glucomannano ha inoltre ridotto nei soggetti presi in esame sia il peso corporeo che la glicemia a digiuno. I ricercatori hanno concluso che il glucomannano potrebbe costituire una terapia adiuvante per le persone affette da diabete e caratterizzate da alti livelli di colesterolo nel sangue. Uno studio successivo ha infine ribadito che l’assunzione di glucomannano combatte il colesterolo ‘cattivo’, raccomandandone l’utilizzo per ridurre il rischio di malattie cardiovascolari.

Glucomannano e diabete

La ricerca suggerisce che il consumo di un mix di glucomannano e ginseng americano può portare a un moderato miglioramento nella gestione del diabete di tipo 2.

Una recensione del 2015 ha inoltre sottolineato che il glucomannano ha reso le persone con diabete testate meno propense a mangiare cibi che potrebbero aumentare i loro livelli di zucchero nel sangue. Questo perché li ha fatti sentire più pieni e più a lungo.

Glucomannano e salute della pelle

Secondo uno studio del 2013, il glucomannano può ridurre gli effetti dell’acne e migliorare la salute della pelle. Si pensa inoltre che il glucomannano riduca la risposta allergica e agevoli nella pelle la capacità di guarire dalle ferite.

Guarigione delle ferite

Oltre a favorire la salute generale della pelle, come detto il glucomannano può anche aiutare il corpo a guarire più rapidamente le ferite

Uno studio del 2015 sui topi ha scoperto che gli integratori di glucomannano potrebbero incoraggiare la guarigione delle ferite e rivelarsi un fido alleato per il sistema immunitario. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per concludere che il glucomannano possa avere lo stesso effetto sull’uomo, o quanto meno la stessa significativa efficacia.

Effetti collaterali del Glucomannano

Il glucomannano è generalmente tollerato positivamente dal nostro organismo. Tuttavia, come la maggior parte dei prodotti ricchi di fibre, può causare alcuni problemi digestivi.

Tra essi vanno elecanti:

  • gonfiore,
  • diarrea o feci molli,
  • dolore addominale,
  • gas intestinale,
  • nausea.

Glucomannano, rischi e precauzioni

Si sostiene che alcune caramelle a base di glucomannano abbiano causato morti per soffocamento negli anziani e nei bambini. Il motivo è da ricondurre alla struttura gelatinosa di queste caramelle, che non permette loro di dissolversi in bocca come avviene invece nel caso di altri prodotti simili.

Per questo motivo, è importante masticare accuratamente la gelatina di glucomannano per garantire una deglutizione regolare.

A causa di questo fattore di rischio, Unione Europea e Australia hanno vietato le gelatine di glucomannano per prevenire nuovi casi di soffocamento.

Gli integratori di glucomannano possono anche espandersi nell’esofago o nell’intestino e finire per causare un’ostruzione.

Quest’ultimo rischio è maggiore se:

  • Prendi il glucomannano in compresse
  • Prendi il glucomannano in qualsiasi forma ma senza acqua
  • Si tratta di soggetti anziani
  • Si ha qualsiasi tipo di problema a deglutire

Diversi paesi hanno vietato l’uso del glucomannano a causa dell’alta incidenza di ostruzioni intestinali o alla gola riscontrati nei suoi fruitori.

I bambini e le donne in gravidanza (o in allattamento) devono assolutamente evitare l’assunzione di integratori a base di glucomannano.

È raccomandato infine di sospendere immediatamente l’assunzione di glucomannano e consultare subito un medico se si hanno sintomi di una reazione allergica, tra cui annoveriamo:

  • respirazione difficoltosa,
  • orticaria o eruzioni cutanee,
  • prurito della pelle,
  • battito cardiaco immotivatamente accelerato,
  • gonfiore.

È stato dimostrato che il glucomannano ha il potere di abbassare i livelli di zuccheri nel sangue e di rallentarne la capacità di assorbimento da parte dell’organismo. Di conseguenza, le persone affette da diabete dovrebbero monitorare ancor più attentamente il proprio livello di zucchero nel sangue.

È raccomandabile di consultare il proprio medico prima di utilizzare prodotti a base di glucomannano se si assumono insulina o altri farmaci per il diabete.

Glucomannano, quali prodotti e come si ottengono

La pianta di glucomannano ha una radice amidacea chiamata corm. I produttori utilizzano questa parte della pianta come integratore alimentare e nella produzione di farine e gelatine ad alto contenuto di fibre.

Diversi prodotti utilizzano il cormo del glucomannano, tra cui:

  • Farina di glucomannano: i produttori lo ottengono macinando i cormi secchi del glucomannano. Teoricamente, le persone potrebbero utilizzare il glucomannano persino per preparare le tagliatelle.
  • Gelatina di glucomannano: dopo un’ulteriore lavorazione, la farina di glucomannano può formare una gelatina o una sorta di gomma. Questo prodotto può servire come alternativa alla gelatina comune, che le persone possono utilizzare come addensante alimentare.
  • Fibra solubile di glucomannano: la gelatina di glucomannano viene purificata e trasformata ulteriormente in una fibra solubile che viene utilizzata come integratore alimentare.

Alcuni individui utilizzano talvolta la polvere di glucomannano come alternativa ai frutti di mare nei cibi vegani. Alcuni produttori inoltre realizzano anche spugne per il viso utilizzando la pianta di glucomannano come materia prima.

Altre persone infine cercano la presenza di glucomannano nei prodotti cosmetici per usufruire dei suoi presunti benefici per la salute della pelle.

Come assumere il glucomannano

Gli integratori di glucomannano sono disponibili online o nella maggior parte dei negozi di prodotti naturali. La raccomandazione d’obbligo da fare ai consumatori è di acquistare questi integratori esclusivamente da quei produttori riconosciuti come affidabili.

È consigliabile inoltre assumere il glucomannano con acqua in abbondanza e preferibilmente prima di un pasto. Non esiste un dosaggio universalmente raccomandato di glucomannano. I dosaggi consigliati variano in base al produttore e al motivo per il quale stai utilizzando il prodotto.

In genere, i dosaggi vanno da 2 a 6 grammi. Seguire le istruzioni di dosaggio del produttore dell’integratore specifico o contattare il medico (o anche un operatore sanitario qualificato) per un consiglio ulteriore.

Conclusioni

Il glucomannano è una pianta che cresce in Asia e che in questo continente è stata utilizzata per secoli come alimento e come erba medicinale.

La ricerca ha dimostrato che può aiutarti a combattere la costipazione e a ridurre i livelli di colesterolo nel tuo sangue.

Sarebbero necessari ulteriori studi, ma pare che il glucomannano possa anche favorire la perdita di peso. Ricorda però, che l’unica formula veramente infallibile al fine di raggiungere questo obiettivo, resta una dieta sana accompagnata da un esercizio fisico regolare.

Salute e benessere, sport e alimentazione sono importanti per te?

Vuoi conoscere nuovi modi per dimagrire, credi nel potere della natura e vuoi avere informazioni su tutto ciò che riguarda il benessere di corpo e mente?

Lascia la tua e-mail!

Complimenti! Iscrizione avvenuta con successo.