Diete

Dieta Plank, come perdere peso velocemente

dieta plank img

Perdere rapidamente peso con la dieta Plank è possibile ma quanto fa davvero bene al corpo?

Subire l’effetto fisico di una dieta non è facile, lasciare le vecchie abitudini malsane è un processo piuttosto complicato che generalmente non ha successo. Molti hanno difficoltà ad adottare questo stile perché il processo di perdita di peso può essere un po’ lento e non vedendo immediatamente risultati ci si annoia in fretta.

In quei casi e se si hanno solo pochi chili in più, si può ricorrere alla dieta Plank (anche se sarebbe bene fare particolare attenzione al proprio stato di salute prima di avvicinarsi a questo schema alimentare e magari consultare un medico per accertarsi che non vi sia alcuna patologia pregressa).

Questa dieta consente di perdere fino a 9 chili in due settimane e, sebbene sia un po’ severa, è abbastanza veloce e i risultati sono sorprendenti.

Vantaggi e svantaggi della dieta Plank

Non dovrai dedicare molto tempo a una dieta per perdere quei chili in più, a seconda della quantità di peso che vuoi perdere, puoi farla solo per una settimana e quando vedrai i risultati sorprendenti, sarai sicuramente incoraggiato a continuare per un’altra settimana.

È una dieta abbastanza equilibrata che contiene molti nutrienti, ma l’apporto calorico giornaliero è davvero un po’ basso rispetto a quello che normalmente dovrebbe consumare l’essere umano. Questo è il motivo per cui la dieta non può essere fatta per molto tempo, massimo 15 giorni , altrimenti potresti avere gravi conseguenze per la salute.

Può essere accompagnata da una certa attività fisica per accelerare il metabolismo, ma questa non può superare i 30 minuti, preferibilmente va effettuato un tipo di esercizio cardiovascolare che non sia intenso: camminare o correre, e cercare di usare le scale durante il giorno per completare il quadro complessivo dell’attività giornaliera sono ottimi metodi per iniziare con calma.

Non dovresti eseguire esercizi di forza esplosiva o spinta (tipo body building o fitness) o qualcosa di troppo intenso durante quella settimana o quindici giorni che siano, poiché il corpo non riceve una quantità ottimale di calorie che consente queste attività, potresti sentirti molto debole e persino avere dei problemi.

Menù settimanale della dieta Plank

Anche se il nostro consiglio migliore è quello di farsi progettare uno schema alimentare cucito su misura da un nutrizionista o dietologo, vi riportiamo un esempio del noto menù della dieta Plank.

Lunedì

Il primo giorno a colazione puoi solo consumare una grande tazza di caffè senza zucchero, puoi aggiungere un po’ di cannella a piacere.

A pranzo, mangerai 2 uova cotte e 2 tazze di spinaci bolliti, conditi solo con poche gocce di limone un cucchiaino di olio d’oliva.

Per cena mangerai una bistecca di carne alla griglia, con una tazza e mezza di insalata (la tua preferita, rossa, verde o qualsiasi altra varietà).

Martedì

Durante il secondo giorno a colazione puoi accompagnare il caffè senza zucchero con due fette di pane tostato integrale.

A pranzo puoi mangiare una bistecca di carne o petto di pollo alla griglia, con una porzione di insalata e un frutto, quello che ti piace di più.

A cena puoi mangiare soltanto prosciutto cotto, nella quantità che preferisci.

Mercoledì

In questo terzo giorno a colazione puoi mangiare due biscotti integrali accompagnati da una tazza di caffè senza zucchero.

A pranzo puoi mangiare due uova cotte con insalata e pomodori, possono essere cotte o crude.

Per cena puoi mangiare un’insalata con la quantità di verdure che desideri e prosciutto cotto.

Giovedì

Il quarto giorno della settimana puoi mangiare di nuovo due fette di pane integrale con una tazza di caffè senza zucchero.

A pranzo un uovo sodo con carote crude e 50 grammi di formaggio svizzero.

A cena un frutto che preferisci con uno yogurt magro.

Venerdì

In questo giorno mangerai a colazione una tazza di caffè senza zucchero con una porzione di frutta.

Per pranzo pesce e pomodori al vapore.

A cena puoi mangiare due uova cotte come preferisci con vicino delle carote bollite.

Sabato

A colazione una tazza di caffè con due fette di pane integrale.

A pranzo pollo grigliato.

A cena altre due uova (come venredì) con carote bollite.

Domenica

A colazione un tè con succo di limone.

Per pranzo bistecca alla griglia e frutta.

Per cena qualsiasi pasto tu desideri (una pizza può essere una buona idea, giusto per concedersi uno sgarro).