Diete

Dieta tisanoreica, come funziona ed i suoi vantaggi

dieta tisanoreica img

Chiunque decida di intraprendere un processo di dimagrimento tende a scegliere un piano alimentare che garantisca la perdita di peso nel minor tempo possibile.

La dieta Tisanoreica è un protocollo ideato da Gianluca Mech basato, per l’appunto, sulla perdita di peso in un tempo relativamente breve. Tale protocollo attiva un processo metabolico definito chetosi; esso deriva dalla formazione di corpi chetonici generati dai depositi di grasso corporeo.

Sebbene la dieta Tisanoreica possa sembrare differire poco da quella chetogenica, è importante conoscere le sostanziali divergenze: la Tisanoreica si basa, infatti, sull’assunzione di preparati specifici e bevande a base di erbe che depurano l’organismo. Il processo della chetosi è inoltre attivato mediante l’utilizzo di piante.

La dieta di Mech è ipoglicidica, normoproteica e ipocalorica.

Come funziona

La dieta Tisanoreica si basa sull’assunzione di porzioni alimentari tisanoreiche chiamate P.A.T. Si tratta di prodotti contenenti aminoacidi ed una sostanza formata da una miscela di estratti vegetali da aggiungere a pietanze già pronte.

L’assunzione di tali proteine e verdure e l’esclusione di zuccheri e carboidrati genera lo stato di chetosi, i quali corpi chetonici sono utili ad eliminare il senso di fame.

I prodotti che costituiscono il programma sono pietanze dal gusto gradevolissimo.

Sono suddivisi in:

  • prodotti della linea Decottopia: antica tecnica di estrazione che utilizza solamente acqua ed alcool, evitando quindi zuccheri, glutine e conservanti.
  • alimenti Tisanoreica Original: sono gustosi preparati aventi il sapore di cibi comuni, nei quali è presente un mix di 10 piante, definito “Attivatore Tisanoreica”.
  • alimenti della vita quotidiana: cibi comuni quotidiani che sono integrati ai prodotti della Decottopia.

Gli alimenti Tisanoreica sono sotto forma di bustine o barrette e possono essere acquistati in farmacia, erboristeria o presso i relativi centri Tisanoreica.

Gli estratti di erbe utilizzati durante il processo dietetico sono utili ad ottimizzare i risultati della dieta e a stimolare le funzioni fisiologiche.

Tra i vari estratti ne abbiamo alcuni esempi:

  • Estratto diuretico: favorisce l’eliminazione di acqua in eccesso riducendo la ridenzione idrica ed è a base di erbe come la betulla ed il tarassaco.
  • Estratto depurativo: utile a smaltire le tossine in eccesso ed è costituito da erbe come il carciofo ed alghe.
  • Estratti funzionali: utili ad ottimizzare i risultati ed a contrastare gli eventuali effetti collaterali della dieta.
  • Estratti ormonali: utili a non destabilizzare l’equilibrio ormonale di per sé già squilibrato in alcuni casi, come in quello di donne in menopausa.

Durata

Uno dei vantaggi di questo piano alimentare è proprio quello di garantire buoni risultati in una durata che varia da un minimo di 20 giorni fino ad un massimo di 42. La scelta dipende dalle esigenze di colui che intraprende il processo e dal peso che necessita di perdere.

L’intero processo è suddiviso in quattro fasi:

Fase di depurazione

È una fase antecedente alla prima, in cui avviene una depurazione epatica e linfatica utile al miglioramento ed alla facilitazione del paziente di entrare in chetosi durante la fase successiva.

Fase intensiva

La fase intensiva, che costituisce la prima e vera propria fase della dieta Tisanoreica, prevede la totale eliminazione dei carboidrati e degli zuccheri. Si procede all’assunzione di 4 pietanze alimentari al giorno in associazione a grosse quantità di verdure, ad un piatto proteico (costituito da carni magre, pesce o uova) ed alla Decottopia funzionale.

Fase di stabilizzazione

È la seconda fase e prevede il reinserimento dei carboidrati a basso indice glicemico quali pasta, riso e cereali non raffinati. Le pietanze sono però ridotte a 2 al giorno.

Fase di mantenimento o fase style

È la terza ed ultima fase in cui si pone particolare attenzione alla quantità ed alla qualità delle calorie da assumere. A tale proposito esistono dei menù Tisanoreica Style finalizzati a mantenere il peso e a migliorare l’alimentazione.

Menù di esempio delle diverse fasi

Fase intensiva

Colazione: una pietanza Tisanoreica ed una tazza di tè o caffè senza zucchero o dolcificati.

Pranzo: verdure a scelta (da escludere quelle colorate) da associare ad una pietanza Tisanoreica o a proteine a scelta tra carne (120 g), pesce (200 g), uova o affettati magri (80 g).

Merenda: una pietanza Tisanoreica ed una tazza di tè o caffè senza zucchero o dolcificati.

Cena: verdure a scelta (da escludere quelle colorate), una pietanza Tisanoreica ed una porzione di proteine a scelta tra carne (120 g), pesce (200 g), uova o affettati magri (80 g).

Fase di stabilizzazione

Colazione: una pietanza Tisanoreica ed una tazza di tè o caffè senza zucchero o dolcificati.

Pranzo: verdure a scelta (da escludere quelle colorate) da associare a proteine a scelta tra carne (120 g), pesce (200 g), uova o affettati magri (80 g).

Merenda: una pietanza Tisanoreica ed una tazza di tè o caffè senza zucchero o dolcificati.

Cena: verdure a scelta (da escludere quelle colorate), porzione di pasta o riso o cereali non raffinati con minestrone, proteine a scelta tra carne (120 g), pesce (200 g), uova o affettati magri (80 g).

Fase di mantenimento

Colazione: latte o yogurt, caffè, fette biscottate o biscotti con marmellata o miele.

Spuntino: frutta e barretta Tisanoreica.

Pranzo: porzione di pasta o riso o cereali non raffinati, porzione di formaggio, porzione di verdure e porzione di frutta.

Merenda: uno yogurt o una barretta Tisanoreica.

Cena: porzione di proteine a scelta tra carne (120 g), pesce (200 g), uova o affettati magri (80 g), porzione di pane, porzione di verdure, porzione di frutta.

Benefici e rischi del programma

Benefici

  • aiuta alla perdita veloce del peso;
  • combatte obesità e diabete;
  • contrasta la cellulite;
  • adatto ai celiaci;
  • aumenta la massa muscolare;
  • usa estratti di erbe per disintossicare e purificare il corpo;
  • evita l’effetto yo-yo.

Rischi ed effetti collaterali

A tutti gli effetti, la dieta tisanoreica fa perdere chili in fretta perché sfrutta la chetosi. Questo processo si attiva quando, eliminando i carboidrati, l’organismo è costretto a bruciare le riserve di grasso per ottenere energia.

Tra i rischi ed i possibili effetti collaterali vi sono:

  • produzione eccessiva di tossine;
  • alitosi;
  • mal di testa;
  • stitichezza;
  • nausea.

Controindicazioni, a chi non è consigliabile la dieta Tisanoreica

  • Ai diabetici dipendenti da insulina: dal momento che le persone affette da tale patologia hanno il bisogno di mantenere costante il livello degli zuccheri nel sangue, è sconsigliato che intraprendano tale processo dietetico.
  • A chi soffre di problemi renali e problemi al fegato: l’eccessiva assunzione di proteine sovraccarica il fegato ed i reni, per cui è assolutamente sconsigliato intraprendere tale programma dietetico in questi casi.
  • A bambini ed adolescenti: i carboidrati sono necessari per la crescita ed il corretto sviluppo ormonale quindi è sconsigliato privare di tali benefici a bambini ed adolescenti.
  • Alle donne in gravidanza ed in allattamento: lo stato di chetosi ed il sovraccarico di proteine potrebbe risultare dannoso sia per la madre che per il feto.
  • A chi soffre di ipotiroidismo: alcuni estratti presenti nelle tisane da assumere interferiscono con la terapia da seguire per coloro che soffrono di tale patologia.
  • Agli sportivi: per coloro che decidono di intraprendere attività sportive relative alla resistenza muscolare è sconsigliato intraprendete tale programma poiché gli sportivi hanno bisogno di una elevata quantità di zuccheri e carboidrati necessari per l’energia di cui hanno bisogno.

Costi del programma

Ciò che tende a preoccupare solitamente coloro che intraprendono un processo di dimagrimento è proprio la somma di denaro che dovranno versare per eseguire il programma dietetico scelto.

Il costo approssimativo di questo protocollo oscilla tra un minimo di €250/300 necessari a completare il programma standard di 20 giorni, fino a superare i €650 per coloro che invece decidono di seguire il programma intenso di 42 giorni.

Opinioni conclusionali

In conclusione la dieta Tisanoreica è un processo dietetico brevettato di Gianluca Mech e, sebbene faccia storcere il naso ad alcuni studiosi e ricercatori, è assolutamente funzionante nel suo processo, garantendo ciò che promette.

Per poterlo intraprendere è sicuramente necessario munirsi di determinazione, costanza ed avere quantomeno il desiderio di migliorarsi, partendo proprio da un piano alimentare sano.

Siccome persone diverse hanno esigenze differenti, per comprenderne a pieno la funzionalità ed avere la certezza che esso funzioni, è necessario intraprendere individualmente il percorso e trarre le proprie conclusioni o soddisfazioni finali.

Salute e benessere, sport e alimentazione sono importanti per te?

Vuoi conoscere nuovi modi per dimagrire, credi nel potere della natura e vuoi avere informazioni su tutto ciò che riguarda il benessere di corpo e mente?

Lascia la tua e-mail!

Complimenti! Iscrizione avvenuta con successo.