Rimedi Naturali

Rimedi naturali per il calazio

calazio img

Il calazio è una specie di brufolo che si forma sul bordo esterno della palpebra.

Le palpebre hanno un sacco di piccole ghiandole oleifere, specialmente attorno alle ciglia e pelle morta, sporco o accumulo di olio, possono ostruire o bloccare questi piccoli fori. Quando una ghiandola viene bloccata, i batteri possono crescervi all’interno e causare lo sviluppo di un calazio.

I sintomi tipici del calazio includono:

  • dolore e gonfiore
  • aumento della produzione di lacrime
  • una crosta che si forma attorno alla palpebra
  • dolore e prurito

Ecco otto modi per accelerare il processo di guarigione del calazio.

Impacco caldo

Un impacco caldo è il modo più efficace per trattare un calazio. Il calore aiuta a portare il pus in superficie e a  dissolverlo, in modo che il calazio possa drenare naturalmente.

  1. Bagna un panno pulito con acqua calda.
  2. Assicurati che l’acqua non sia troppo calda.
  3. Strizza il panno in modo che sia umido ma non gocciolante.
  4. Posiziona delicatamente il panno sull’occhio per circa 5-10 minuti.
  5. Non schiacciare o provare a forare il calazio.

Puoi farlo 3-4 volte al giorno.

Sapone neutro

Puoi sciacquare la palpebra affetta da calazio con acqua e sapone neutro. Consigliamo di scegliere uno shampoo per bambini, di quelli studiati appositamente per non irritare gli occhi, e mescolarlo con un po’ di acqua calda.

Usa la soluzione per pulire delicatamente le palpebre con un batuffolo di cotone o un panno pulito. Puoi farlo ogni giorno fino a quando il calazio non è sparito. La pulizia delle palpebre non solo aiuta a piegare la resistenza del calazio, ma anche a prevenirne di futuri.

OffertaBestseller No. 1
Neutro Roberts Sapone Liquido Ecopouch Antibatterico, 12 Pezzi x 400 ml
  • Con tè verde
  • Pelle sana e protetta
  • Dermatologicamente testato
  • Senza sapone
  • Gentile con il pianeta: -50% rifiuti e -80% di plastica

Soluzione salina

Un’altra opzione per il lavaggio è quella di utilizzare una soluzione salina. Essa può aiutare a favorire il drenaggio e abbattere le membrane batteriche.

OffertaBestseller No. 1
Libenar Soluzione Fisiologica, Flaconcini Isotonici Monodose per una Profonda Detersione del Naso e degli Occhi, Ottimo per Bambini e Neonati, 60 Flaconcini da 5 ml
  • Per una profonda pulizia del naso e degli occhi, anche per i piccoli: questa soluzione salina in comodi flaconcini sterili è pensata per una profonda pulizia quotidiana per i più piccini
  • Dermatologicamente testato: i suoi componenti, quali cloruro di sodio e acqua purificata, si rivelano efficaci agenti purificanti, in caso di naso chiuso o secco o con funzione di collirio
  • Per l’inalazione in aerosolterapia: le comode fialette a soluzione isotonica sono state pensate anche per un comodo utilizzo con l`aerosol
  • Applicazione: ruotare il cappuccio per aprire il flacconcino; tenere la testa reclinata all`indietro ed introdurre la fialetta generosamente in una narice per poi ripetere l`operazione nell`altra
  • Libenar offre una gamma di prodotti dermatologicamente testati con proprietà delicate, pensate per bambini e neonati; scientificamente pensati per dare sollievo anche ai più piccini

Bustine di tè

Invece di usare un impacco preparato con un panno caldo, puoi usare una semplice bustina di tè. Il tè nero funziona meglio perché aiuta a ridurre il gonfiore e ha alcune proprietà antibatteriche proprie che prescindono dai benefici apportati dal calore dell’impacco.

  1. Fai bollire l’acqua e lascia cadere la bustina di tè in una tazza come se stessi preparando il tè da bere.
  2. Lascia riposare il tè per circa un minuto.
  3. Aspetta che la bustina di tè si raffreddi abbastanza da poterla posizionare sopra l’occhio, quindi tienila poggiata sulla palpebra per circa 5-10 minuti.
  4. Ricorda di usare una bustina di tè diversa per ogni trattamento.
Bestseller No. 1
Sacchetti filtro per tè usa e getta Set di 200, Bustina di tè in carta monouso con coulisse in materiale sicuro e naturale, bustina di tè vuota
  • DIMENSIONI: 6cm * 8cm (2.4in * 3.2in), misura perfetta per tazze da tè o vetro.
  • MATERIALE SICURO E SICURO: Carta da filtro per pasta di legno naturale, non sbiancata, colore burlywood, lavorata con sterilizzazione UV e essiccazione a infrarossi.
  • CON DISEGNO GRAWSTRING: Facile da riempire, c'è un cordoncino per evitare che le foglie sfuggano, senza problemi, senza confusione. Goditi il tè sfuso ovunque e in qualsiasi momento, prepara il tè sfuso in modo facile e veloce praticamente senza ripulire
  • ALTA QUALITÀ: La carta da filtro presenta una forte penetrazione e una resistenza alle alte temperature, consente al tè di filtrare facilmente e rapidamente per ottenere un tè più forte, mentre può essere messo in acqua bollita senza danni o rilasciare materiali dannosi. .
  • APPLICAZIONI LARGHE: ottimo per tè, caffè, tè profumato, tisane fai-da-te, pacchetto pediluvio, pacchetto pentola calda, pacchetto zuppa, sacchetto di carbone di bambù aria pulita, sacchetto bustina, stoccaggio disidratante, ecc.

Foglie di Acacia

Fai bollire una manciata di foglie di acacia in due tazze d’acqua. Scola le foglie e immergi un panno nell’acqua rimanente e usalo come impacco sulle palpebre. Ciò ridurrà il gonfiore e il dolore e aiuterà nella rimozione del calazio.

Aceto di mele

L’aceto di mele ha ottime proprietà antinfiammatorie e antibatteriche, quindi aiuta a ridurre l’infiammazione e persino a combattere le infezioni.

Metti 2 cucchiaini di aceto di mele biologico in una tazza di acqua calda. Immergi un batuffolo di cotone in questa soluzione e applicalo sulla zona interessata per circa un minuto. Segui questo rimedio tre volte al giorno per alcuni giorni.

Bestseller No. 1
Aceto di Mele Biologico con Madre Non Filtrato Non Pastorizzato Deto Andrea Milano - 500 ml
  • 🍎 ACETO DI MELE BIOLOGICO
  • 🍎 CON MADRE NATURALE DELL'ACETO
  • 🍎 BIOLOGICO
  • 🍎 NON FILTRATO
  • 🍎 NON PASTORIZZATO

Latte

Un altro rimedio casalingo tutto da scoprire per il trattamento del calazio è il latte. Il latte contiene effetti lenitivi che aiutano a combattere il gonfiore e il dolore derivanti dal calazio.

Puoi usare il latte freddo direttamente per lavarti gli occhi e se usi il latte caldo i risultati possono essere ancora più rapidi.

Un’alternativa può essere quella di immergere una fetta di pane nel latte tiepido e posizionarla sul calazio per circa 10 minuti. Questo agevolerà la rottura naturale del calazio e la conseguente fuoriuscita del pus.

Usa infine un batuffolo di cotone per pulire i resti della cisti e applica un unguento antisettico sulla zona interessata.

Aloe vera

Questo è un altro trattamento efficace per il calazio. L’Aloe Vera contiene proprietà anti-infiammatorie che aiutano ad alleviare gonfiore, arrossamento e infiammazione. Inoltre, l’Aloe Vera contiene proprietà antibatteriche molto utili per il trattamento di un’infezione.

Esistono due modi per utilizzare l’Aloe Vera per il trattamento del calazio. Innanzitutto, puoi applicare un gel fresco di Aloe Vera direttamente sulle cisti e lasciarlo agire per circa 15 minuti prima di lavarlo con acqua tiepida.

In secondo luogo, puoi immergere un batuffolo di cotone nel gel di Aloe Vera per 5 minuti. Applicalo sul calazio per 20 minuti e ripeti il ​​processo ogni due ore al giorno per una settimana.

Bestseller No. 1
Aloe Vera Gel Puro Gel Aloe Vera - Gel di Aloe Vera Naturale con Estratto di Camomilla per Viso, Corpo, Mani e Capelli Idratanti e Lenitivi - Ideale per Acne, Pelli Secche e Scottature Solari - 250 ML
  • 🍀Gel di Aloe Vera Naturale al 100%: il nostro gel di aloe vera è composto da una pianta di aloe vera naturale al 100% di alta qualità. Nessun prodotto chimico nocivo, nessun additivo per pigmenti, nessun profumo o alcool, nessun aggiunta di coloranti, formulazione ipoallergenica, adatto a tutte le persone. Il nostro gel di aloe vera, ricco di vitamine, minerali, aminoacidi ed enzimi, è ideale per la cura di pelle secca, capelli, mani e piedi.
  • 🍀Migliori effetti calmanti e calmanti: il gel di aloe vera ISUDA con formula di aggiornamento contiene ingredienti naturali di camomilla, la camomilla agisce in modo lenitivo, riparando la pelle sensibile e regolando il tono della pelle irregolare, che ha reso il nostro gel di aloe vera ha effetti lenitivi e calmanti più forti. Aiuterà a calmare la pelle rossa e gonfia, ridurre l'acne e le cicatrici da acne, lenire il prurito o la pelle irritata e riparare efficacemente scottature e ustion.
  • 🍀Idratazione Quotidiana della Pelle:il gel di aloe vera è ricco di vitamine e ingredienti naturali, proprio come una maschera naturale, che aiuta a nutrire e idratare la pelle in profondità. Adatto per regolare l'equilibrio di acqua e olio,ridurre i pori, reintegrare i nutrienti della pelle ed evitare la perdita di idratazione e nutrienti della pelle, rende la pelle morbida e liscia. Con una consistenza umida e chiara,può essere rapidamente assorbito dalla pelle e senza lasciare residui grassi.
  • 🍀Multi-applicazioni: il gel di aloe vera ha un effetto antinfiammatorio naturale. Aiuta a curare piccoli tagli, scottature solari, ustioni, punture di insetti, irritazione della pelle, acne, pelle screpolata, imperfezioni, lievi ustioni, cicatrici e ridurre le smagliature. Promuove anche la crescita dei capelli sani, riduce la forfora, mantiene il pH del cuoio capelluto, ripara i capelli asciutti. Allevia anche i punti pruriginosi o i punti calvi negli animali domestici (cani e gatti ecc).
  • 🍀Garanzia di Soddisfazione al 100%: il gel di aloe vera ISUDA mira a fornire un prodotto idratante naturale adatto a donne e uomini. Ci impegniamo a fornire i migliori prodotti, un servizio di prima classe e una consegna rapida! Promettiamo di rimborsare il 100% o inviare nuovamente il nuovo prodotto se il prodotto ha problemi di qualità. Vi preghiamo di contattarci in qualsiasi momento!

Foglie di menta

Le foglie di menta contengono proprietà antipiretiche e antisettiche, quindi sono uno dei migliori rimedi casalinghi per il trattamento del calazio. L’uso di foglie di menta aiuta a lenire il dolore e il gonfiore derivanti dalla cisti del calazio. Le foglie di menta aiutano anche a gestire prurito e infezioni.

Schiaccia un mazzo di foglie di menta e poi strofinalo sulle aree interessate. Lascia riposare per circa cinque minuti. Concludi l’applicazione con un risciacquo tiepido.

Olio di ricino

L’olio di ricino contiene un alto contenuto di proprietà antinfiammatorie. Aiuta a ridurre il dolore e l’infiammazione che si verificano a causa del calazio.

L’olio di ricino è così un altro rimedio efficace per il trattamento del calazio.

Puoi usarlo per trattare il calazio in casa, facilmente.

Applica un impacco caldo sulla palpebra interessata per 5 minuti. Successivamente, metti un po’ di olio di ricino sulla cisti usando un bastoncino di cotone. Ripeti la procedura due volte al giorno per una settimana o due per ottenere un sollievo completo.

Un’altra tecnica per trattare il calazio con olio di ricino è preparare una pasta spessa usando mezzo cucchiaino di polvere di curcuma abbinata a una quantità sufficiente di olio di ricino.

Lavare la cisti con acqua calda prima di applicare questa pasta sulle aree interessate e lasciare la pasta sul calazio per circa 15 minuti prima di lavare con acqua tiepida.

Ripeti il ​​processo almeno tre volte al giorno fino a ottenere un sollievo completo dai sintomi del calazio.

Massaggiare l’area per favorire il drenaggio

Puoi massaggiare l’area colpita dal calazio mediante salviette disinfettanti al fine di favorire il drenaggio. Massaggia delicatamente l’area con le mani pulite. Mantieni l’area pulita ed evita di toccare gli occhi.

Fermati se il massaggio fa male.

Via trucco e lentine

Se hai un calazio, evita di truccarti. Potresti pensare che con il trucco potrai coprirlo, ma in realtà il trucco può irritare ancora di più l’occhio e ritardare il processo di guarigione. Inoltre, rischi di trasferire i batteri sul trucco e sugli altri strumenti, finendo così per diffondere l’infezione anche all’altro occhio o a quelli degli altri eventuali fruitori del tuo stesso materiale presenti in casa.

A tal proposito, ricorda di lavare regolarmente i pennelli e fai sparire tutti i prodotti per gli occhi che hai usato da più di tre mesi.

Se indossi lenti a contatto, accontentati degli occhiali fino a quando il tuo calazio non sarà guarito. I batteri del calazio possono entrare nelle lenti e diffondere l’infezione.

Cosa fare e cosa non fare

Non toccare il calazio e soprattutto non pensare mai e poi mai di provare a farlo scoppiare. Potrebbe sembrare allettante, ma spremere non farà altro che rilasciare pus e diffondere ulteriormente l’infezione. Consulta un medico se il calazio si trova all’interno della palpebra, lui saprà come agire.

Inoltre, il medico ti potrà prescrivere una crema antibiotica per l’infezione, mentre per l’infiammazione potrebbe prescriverti un farmaco steroideo in grado di aiutare a ridurre il gonfiore.

A volte i calazi devono essere drenati professionalmente, specialmente se sono interni e influenzano la vista.

I calazi non sono direttamente contagiosi, così come i brufoli dell’acne. Si tratta di un fenomeno di infiammazione e irritazione locale che non può essere diffuso ad altri attraverso un contatto occasionale. Purtroppo però, il gran numero di batteri presente nel pus può causare altri sfoghi cutanei in chiunque ne giunga a contatto, te stesso in primis.

Prevenzione

Per prevenire il calazio, ti agevolerà seguire queste semplici regole:

  • Lavati le mani con acqua e sapone prima di toccarti gli occhi.
  • Pulisci le palpebre con un dischetto di cotone immerso in acqua calda e sapone neutro.
  • Rimuovere il trucco degli occhi ogni sera prima di dormire.
  • Evita di condividere gli asciugamani con gli altri.

Tempi di guarigione con rimedi naturali

Il processo di rigonfiamento di un calazio dura circa tre giorni. Al termine di essi, il calazio si aprirà e inizierà a svuotarsi.

Con un semplice trattamento domiciliare, il processo di guarigione definitiva può durare da 7 a 10 giorni.

Difficilmente i calazi diventano problemi medici, ma possono essere piuttosto fastidiosi.

Contatta il tuo medico se il tuo calazio:

  • È interno.
  • Diventa più grande nel corso dei giorni.
  • Diventa più doloroso nel corso dei giorni.
  • Non guarisce dopo alcuni giorni di trattamento domiciliare.
  • Compromette o comunque influenza la tua vista.
  • Se la formazione di calazi sulle tue palpebre è ricorrente.