Rimedi Naturali

Rimedi naturali per la gengivite

gengivite img

I rimedi domestici e naturali sono un modo economico ed efficace per curare la gengivite. Se inizi infatti il trattamento in una fase precoce, i rimedi casalinghi saranno generalmente in grado di contrastare questa condizione.

È essenziale infatti trattare la placca prima che diventi tartaro. Per aiutarti in questo obiettivo, potrebbe anche essere consigliabile aumentare la frequenza e la durata della spazzolatura e dell’uso del filo interdentale.

La maggior parte dei rimedi casalinghi che andremo a trattare contengono ingredienti naturali, ma tuttavia non dovresti ingerirli. Acquista sempre prodotti di alta qualità per i tuoi rimedi domestici ed è inoltre buona idea conservare questi prodotti in frigo, soprattutto se vivi in ​​una zona caratterizzata da un clima più caldo.

I rimedi domestici spiegati di seguito sono generalmente sicuri da usare. Tuttavia è consigliabile consultare un medico prima dell’uso in caso di gravidanza, allattamento o altre particolari condizioni mediche.

Se si verificano sintomi gravi, come dolore estremo o sanguinamento – o se la gengivite non migliora con i rimedi naturali – consultare il medico o il dentista. Il problema non va sottovalutato, perchè se non trattata, la gengivite può causare problemi di salute più gravi.

Igiene e prevenzione

Prima di passare ad altri rimedi casalinghi, dovresti assicurarti di praticare una buona igiene orale.

Se non ti prendi cura delle gengive e dei denti, i rimedi casalinghi non saranno in grado di combattere la tua gengivite.

Come prevenire la gengivite

  • Lavati i denti almeno due volte al giorno. Se è possibile, fallo dopo ogni pasto.
  • Scegli uno spazzolino elettrico per massimizzare il tuo potenziale di pulizia.
  • Assicurati che lo spazzolino abbia setole morbide o extra morbide.
  • Sostituisci lo spazzolino ogni tre mesi.
  • Usa il filo interdentale ogni giorno.
  • Usa un collutorio naturale.
  • Fà visita il tuo dentista almeno una volta all’anno.
  • Astenersi dal fumare o masticare tabacco.
  • Limitare lo zucchero.

Dopo aver valutato la tua igiene dentale, puoi provare a utilizzare una serie di espedienti fai-da-te.

Risciacquo con acqua salata

Un risciacquo con acqua salata può essere molto utile nella guarigione delle gengive infiammate dalla gengivite. Il sale è un disinfettante naturale che aiuta il corpo a medicarsi.

L’acqua salata può inoltre:

  • Lenire le gengive infiammate.
  • Aiutare ad alleviare il dolore.
  • Ridurre i batteri.
  • Rimuovere le particelle di cibo.
  • Alleviare l’alitosi

Procedura:

  1. Aggiungi 1/2 o 3/4 di un cucchiaino di sale in un bicchiere di acqua tiepida e mischia bene.
  2. Mescola la soluzione all’interno della tua bocca per un massimo di 30 secondi.
  3. Sputa la soluzione e ripeti due o tre volte al giorno.

L’uso di un risciacquo con acqua salata praticato troppo spesso o per troppo tempo, potrebbe avere a lungo termine effetti negativi sullo smalto dei denti.

Collutorio

Se il risciacquo con acqua salata non allevia i sintomi, potrebbe essere il momento di provare un collutorio più avanzato.

Ricorda che non dovresti mai ingoiare il collutorio. Assicurati di sputare dunque la miscela dopo averla mescolata in bocca.

Sebbene ci siano collutori da banco e da prescrizione per la gengivite, potresti provare prima un collutorio fatto in casa, altrimenti se non vuoi perder tempo, acquistane uno onlie.

Bestseller No. 1
Meridol Clorex 0,2% Collutorio - 300 ml
  • Il sistema meridol combatte le cause e non solo i sintomi dell'irritazione gengivale
  • Alle diverse referenze già disponibili si aggiunge ora il collutorio trattamento intensivo clorexidina 0, 2% in grado di ridurre l'indice di placca del 91% con un'efficacia clinicamente provata
  • Formato 300 ml

Citronella

In alcuni studi, l’olio di citronella è risultato più efficace del tradizionale collutorio alla clorexidina nel ridurre i livelli di placca e gengivite.

Utilizzo:

  1. Diluire 2-3 gocce di olio essenziale di citronella in una tazza d’acqua.
  2. Fai scorrere la soluzione in bocca per un massimo di 30 secondi.
  3. Sputa la soluzione.
  4. Ripeti due o tre volte al giorno.

L’olio di citronella è generalmente sicuro da usare, ma è molto potente. Inizia sempre con una miscela altamente diluita in modo che non causi ulteriore irritazione.

Aloe Vera

L’aloe vera, in alcuni studi, è risultata efficace come e quanto la clorexidina nel ridurre la placca e la gengivite.

A differenza di altri tipi di collutorio, quello a base di aloe vera non ha bisogno di essere diluito. Assicurarsi però che il colluttorio sia puro al 100%. Non dovresti usare questo collutorio se ti è mai capitato di una reazione allergica all’aloe vera.

Il procedimento di utilizzo è identico a quello degli altri collutori.

Bestseller No. 1
Equilibra Collutorio Aloe Tripla - 500 Ml
  • 93% di ingredienti di origine naturale
  • Clinicamente testato
  • Senza: parabeni, alcol, saccarina, fluoro, sls, parabeni, allergeni

Salvia

Anche i collutori alla salvia riducono significativamente il numero di batteri che causano la placca dentale. Inoltre, si riesce a trattenere la sostanza in bocca fino a 60 secondi senza subire irritazione, il che lo rende più delicato degli altri tipi di collutori.

Procedimento:

  1. Fai bollire da 1 a 2 tazze d’acqua.
  2. Aggiungi 2 cucchiai di salvia fresca o 1 cucchiaino di salvia secca.
  3. Lascia cuocere a fuoco lento da 5 a 10 minuti.
  4. Filtrare e lasciare raffreddare l’acqua.
  5. Utilizzare la soluzione per sciacquare la bocca due o tre volte al giorno.

La salvia ha proprietà antibatteriche e antinfiammatorie che possono aiutare a guarire le gengive gonfie e curare l’infezione.

Bestseller No. 1
Wala Italia Collutorio alla Salvia - 300 ml
  • Prodotto di qualità
  • Pratico ed utile
  • Seguire le indicazioni d'uso

Foglie di guava

Le foglie di guava sono state a lungo un trattamento efficace usato per l’igiene orale. Con le loro proprietà antibatteriche e antimicrobiche, le foglie di guava hanno un effetto positivo sul controllo della placca.

Un collutorio a foglie di guava può anche:

  • Ridurre l’infiammazione delle gengive.
  • Alleviare il dolore.
  • Alito rinfrescante.

Preparazione:

  1. Schiaccia da cinque a sei tenere foglie di guava.
  2. Aggiungi le foglie tritate in 1 tazza di acqua bollente.
  3. Fai bollire per 15 minuti.
  4. Lasciare raffreddare la soluzione e aggiungere una piccola quantità di sale.
  5. Fai scorrere il collutorio tiepido in bocca per un massimo di 30 secondi prima di sputarlo.
  6. Ripeti due o tre volte al giorno.

Olio di cocco

L’olio di cocco contiene acido laurico, che ha proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche. Alcuni ricercatori hanno scoperto che l’uso di olio di cocco riduce significativamente la placca e i segni di gengivite.

Ll’olio di cocco può inoltre:

  • Sbiancare i denti.
  • Rinfrescare l’alito.

Come assumerlo:

  1. Metti 1 o 2 cucchiaini di olio di cocco frazionato (che è liquido a temperatura ambiente) in bocca.
  2. Fai scorrere l’olio intorno alla bocca per 20-30 minuti. Fai attenzione a non lasciare che l’olio tocchi la parte posteriore della gola.
  3. Sputa l’olio dopo che il tempo è scaduto e sciacqua la bocca con acqua.
  4. Bevi un bicchiere pieno d’acqua.
  5. Lavati i denti.

L’uso dell’olio di cocco è sicuro, ma fa attenzione a non ingerire il liquido.

Se non riesci a sopportare inizialmente di avere l’olio in bocca per 20 minuti è del tutto normale e puoi iniziare prevedendo un periodo di tempo più breve, più volte al giorno, fino a quando non sarai in grado di tollerare i tempi consigliati.

Bestseller No. 1
Olio di Cocco Biologico Extra Vergine 500 ml. Crudo e Spremuto a Freddo. 100% Organico, Naturale e Puro. Bio Nativo e non Raffinato. Paese di Origine Sri Lanka. NATURALEBIO
  • OLIO DI COCCO SPREMUTO A FREDDO: L’olio di cocco è un grasso vegetale che si ricava dalla polpa essiccata delle noci di cocco. La tecnica moderna di estrazione dell’olio di cocco prevede l’essiccazione della polpa che si trova all’interno della noce di cocco, la quale viene poi spremuta a freddo per ottenere l’olio.
  • PRINCIPALI UTILIZZI: L’olio è davvero un alimento versatile, che può essere usato per tutti i tipi di cottura. Per prepare dolci e bevande, ma anche per dare un tocco esotico alle tue ricette salate. Inoltre, può essere utilizzato come trattamento naturale per la routine di bellezza quotidiana di corpo e capelli.
  • AROMI E CONSISTENZE: L'olio della NaturaleBio ha un delicato e piacevole profumo di cocco. Si scioglie a temperature superiori ai 23 gradi e può essere spedito in forma liquida o solida in base alla stagione. Può essere utilizzato in tutte e due le forme e mantiene tutte le sue caratteristiche benefiche e nutritive.
  • CERTIFICATO BIOLOGICO E VEGANO: Puro e Bio al 100%. Prodotto in Sri Lanka e certificato Biologico. Non Raffinato ed estratto dalla Polpa del Cocco. Spremuto a freddo a basse temperature per conservarne tutte le proprietà nutritive.
  • DISPONIBILITÀ GARANTITA: La completa soddisfazione dei clienti è la nostra priorità. Siamo a disposizione per qualsiasi domanda o osservazione.

Creme e gel

Se i collutori non ti aiutano, potresti trovare utile applicare una crema o un gel per un uso topico direttamente sulle gengive.

Bestseller No. 1
Dentosan Gel Paradontale - 30 ml
  • Gel della linea specialista linea specialist è indicata nel trattamento di denti e gengive, con una gamma di prodotti appositamente studiati per il benessere del cavo orale
  • Tutte le soluzioni della linea specialist contengono clorexidina che assicura un'elevata azione antibatterica preventiva e disgregante della placca
  • Formato 30 ml

Chiodi di garofano

Sebbene siano necessarie ricerche più specifiche, numerosi studi indicano il potenziale dei chiodi di garofano per prevenire la placca e ridurre l’infiammazione. Questo perché i chiodi di garofano hanno proprietà antivirali e antiossidanti. Essi, possono inoltre aiutare ad alleviare il dolore.

Utilizzo:

  1. Trita circa 1 cucchiaino di chiodi di garofano.
  2. Immergi un batuffolo di cotone umido nel prodotto ottenuto
  3. Strofina delicatamente il batuffolo di cotone impregnato sulle gengive.
  4. Lascia riposare il prodotto sulle gengive per circa un minuto.
  5. Sciacqua con acqua e sputa il tutto.

Bada bene che non è consigliabile usare chiodi di garofano in grandi quantità o per lunghi periodi di tempo.

Gel di curcuma

I risultati di uno studio del 2015 suggeriscono che il gel di curcuma sia in grado di prevenire efficacemente la placca e di conseguenza la gengivite. Ciò potrebbe essere dovuto alle importanti proprietà antinfiammatorie di questo composto.

La curcuma è inoltre antimicrobica e antimicotica. Può aiutare a guarire il sanguinamento e l’arrossamento delle gengive.

Per il trattamento, puoi usare la curcuma sotto forma di gel, ma assicurati prima di non esserne allergico.

Applicazione:

  1. Lavati i denti.
  2. Risciacqua abbondantemente.
  3. Applica il gel sulle gengive.
  4. Lascia riposare il gel per 10 minuti.
  5.  Sciacqua con acqua e sputa il tutto.
  6. Ripeti due volte al giorno.

Quando vedere il medico

Prima tratterai la tua gengivite, maggiori saranno le possibilità di riuscire in un recupero rapido e completo. Se non trattata, la gengivite può causare gravi danni ai tuoi denti e può anche portare ad altri tipi di problemi di salute.

Al di là dei rimedi precedentemente illustrati, per quanto efficaci, ricorda di consultare il medico o il dentista se disponi di:

  • Forte dolore ai denti.
  • Alito estremamente cattivo.
  • Gengive che sanguinano molto.
  • Gengive estremamente gonfie o infiammate.

In quanto si guarisce?

Puoi aspettarti di vedere miglioramenti dopo alcuni giorni di trattamento, ma potrebbe anche volerci un po’ prima che i sintomi della gengivite scompaiano completamente. Nella maggior parte dei casi, la gengivite di solito si risolve entro 10-14 giorni. Se la tua gengivite è più grave, potrebbe richiedere più tempo per il trattamento.

Occupati della tua salute dentale per evitare che il problema si ripeta o si intensifichi. Se hai condizioni mediche che rendono più probabile la gengivite, rimani in stretto contatto con il tuo dentista in modo che possiate monitorare insieme qualsiasi mutazione nei sintomi.

Per prevenire il ritorno della gengivite, oltre alle norme indicate all’inizio dell’articolo, ricorda di seguire un’alimentazione sana, ricca di vitamine e minerali.

Salute e benessere, sport e alimentazione sono importanti per te?

Vuoi conoscere nuovi modi per dimagrire, credi nel potere della natura e vuoi avere informazioni su tutto ciò che riguarda il benessere di corpo e mente?

Lascia la tua e-mail!

Complimenti! Iscrizione avvenuta con successo.